PREVENZIONE POSSIBILI VETTORI DEL VIRUS USUTU IN LOCALITA’ VIA MOLINO SAN POLO

Al momento stai visualizzando PREVENZIONE POSSIBILI VETTORI DEL VIRUS USUTU IN LOCALITA’ VIA MOLINO SAN POLO

Oggetto: ORDINANZA SINDACALE PER LA PREVENZIONE DELLA DIFFUSIONE DI POSSIBILI VETTORI DEL VIRUS USUTU IN LOCALITA’ VIA MOLINO SAN POLO

IL SINDACO

PREMESSO che l’Asur Marche – Area Vasta n. 2 – Dipartimento di Prevenzione Servizio Sanità Animale, con nota del 08/09/2022, assunta al protocollo comunale con il n. 30061 DEL 08/09/2022, ha comunicato, la presenza di un pool di zanzare specie Culex pipiens del virus di Usutu in zona via Molino San Polo, riscontrato durante l’attività di competenza prevista nell’ambito del Piano Nazionale di prevenzione, sorveglianza e risposta alle Arbovirosi (P.N.A.)

CONSIDERATO che la presente Amministrazione ha aderito al P.N.A. “Piano Nazionale Arbovirosi” 2020-2025 e svolge attività di prevenzione e sorveglianza in ottemperanza alle indicazioni previste dal piano medesimo;

TENUTO CONTO che l’area oggetto di segnalazione risulta a confine con il centro abitato e con presenza di vaste e numerose aree umide (es. fosso, torrenti, campi coltivati…) che renderebbero un eventuale intervento di disinfestazione generalizzato di scarsa efficacia oltre che potenzialmente dannoso per gli habitat naturali esistenti;

RITENUTO in ogni caso opportuno procedere ad un trattamento preventivo di diffusione verso il centro abitato confinante con l’area oggetto di segnalazione;

DATO che la presente Amministrazione ha pertanto provveduto in data 12/09/2022, previa la dovuta informativa ai residenti in zona, ad effettuare trattamenti larvicidi e adulticidi necessari nelle aree urbane vicine alla zona segnalata, comprese le  aree verdi comunali e gli spazi aperti di pubblico interesse come scuole e impianti sportivi;

VISTA la successiva nota informativa ASUR prot. n. 30572 del 13/09/2022 che si allega, contenente consigli utili da divulgare al fine di prevenire possibili punture da zanzara ed evitare il possibile rischio di diffusione del virus in oggetto;

VISTA la legge 23 dicembre 1978, n. 833, (Istituzione del servizio sanitario nazionale) con particolare riferimento all’art. n. 13 del Capo I del titolo 1 (“Attribuzione dei comuni”) e dell’art. articolo 32, comma 3, (“Funzioni di igiene e sanità pubblica e di polizia veterinaria”);

VISTO l’art. 50 del D.Lgs 18.08.2000, n. 267;

ORDINA

a tutti i cittadini proprietari o che abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte nei pressi di via Molino San Polo di porre in essere tutti gli accorgimenti e i comportamenti atti a impedire la presenza di ristagni d’acqua e di aree verdi non curate, come prescritto nella nota Asur prot. n. 30061 del 08/09/2022;

RACCOMANDA

il rispetto per tutti i cittadini delle precauzioni contenute nell’informativa ASUR prot. n. 30572 del 13/09/2022 che si allega;

DISPONE

Che la presente ordinanza:

  • sia pubblicata nel sito del Comune e che del suo contenuto sia data ampia diffusione tramite i canali social e a mezzo comunicato stampa;
  • che all’esecuzione, alla vigilanza sull’osservanza delle disposizione della presente ordinanza ed all’accertamento ed all’irrogazione delle sanzioni provveda, per quanto di competenza, il Corpo di Polizia Locale, nonché ogni agente od ufficiale di polizia giudiziaria a ciò abilitato dalle disposizioni vigenti;
  • sia trasmessa ai seguenti soggetti per gli adempimenti di competenza:
    • COMANDO DI POLIZIA LOCALE
    • DIPARTIMENTO DEL TERRITORIO 
  • e trasmessa per conoscenza a:

• ASUR MARCHE AREA VASTA n. 2

• PREFETTURA DI ANCONA

AVVERTE

che ai sensi dell’art. 3, quarto comma, della L 07.08.1990 n. 241 contro il presente provvedimento è ammesso ricorso al TAR Marche nel termine di 60 gg. (L. 06.12.1971 n. 1034) o ricorso straordinario al Capo di Stato entro 120 gg dalla pubblicazione all’Albo Pretorio.

       Il Responsabile del Settore

           (Arch. Maurizio Mercuri)                                                                             

                                                                                   Il Dirigente Dipartimento del Territorio

                                                                                      (Dott.Ing.Roberto Vagnozzi)

IL SINDACO

(Dott.Simone Pugnaloni)

ALLEGATI