ORDINANZA DEL SINDACO EX CHIESA MISERICORDIA

You are currently viewing ORDINANZA DEL SINDACO EX CHIESA MISERICORDIA
ordinanza del sindaco

Protocollo n. 15804 del 17 giugno 2021

Oggetto:  

ORDINANZA DI MESSA IN SICUREZZA DEL TETTO E VERIFICA STATICA STRUTTURALE DELLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLA NEVE SITA IN VIA MARCELLETTA A SEGUITO DELLA COMUNICAZIONE DEI VIGILI DEL FUOCO RIF. 2823 DEL 13/06/2021 PROT. N. 15355 DEL 14/06/2021

IL SINDACO

  • Dato atto che in data 14/06/2021 con protocollo comunale n. 15355 è pervenuta la comunicazione d’intervento n. 2823  del 13/06/2021 da parte del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ancona, in cui è stato eseguito un intervento con la finalità di verificare il manto di copertura in coppi e lo stato fessurativo presente;
  • Rilevato che dalla comunicazione citata emerge uno stato di degrado e scarse condizioni igienico – sanitarie all’interno della Chiesa a causa dell’ingresso e nidificazioni di volatili;
  • Rilevato che dalla comunicazione citata viene evidenziata la necessità di far eseguire con urgenza analisi strutturali interne ed esterne, anche strumentali, da parte di tecnici specializzati per le determinazioni più opportune ai fini della pubblica sicurezza;
  • Dato atto che il fabbricato in esame è individuato al Nuovo Catasto Urbano del Comune di Osimo al foglio n. 58 particella  “lettera A” e particella n. 50 sub 3 la cui proprietà risulta essere della Parrocchia di Santa Maria della Misericordia con sede ad Osimo in Via Ungheria n. 131;
  • Considerato che il fabbricato in esame fronteggia la via pubblica, ovvero la strada di Via Ungheria e di Via Marcelletta, nonché corti privati confinanti con il perimetro murario della Chiesa di Santa Maria della Neve e che eventuali cedimenti strutturali potrebbero arrecare danni  a persone, animali o cose e pertanto è necessaria una verifica statica e strutturale da parte di tecnici specializzati, finalizzata all’intervento più idoneo da eseguirsi con urgenza per garantire la pubblica sicurezza. 
  • Considerato che specificatamente nel presente caso, il colombo urbano nelle condizioni di sovraffollamento rappresenta per l’uomo e per gli animali domestici un reale pericolo sia diretto, come possibile veicolo di microorganismi patogeni (zoonosi), sia di tipo indiretto con fecalizzazione ambientale e conseguente proliferazione dei batteri potenzialmente patogeni;
  • Dato atto che esistono gli estremi per l’adozione di un provvedimento contingibile ed urgente in quanto sono presenti rischi per l’incolumità pubblica;
  • Visto l’articolo n. 50 e n.54 del Dlg. 267/2000 ss.mm.ii.
  • Visti gl’atti d’ufficio.

ORDINA

Al  legale rappresentante della Parrocchia Santa Maria della Misericordia Parroco Lwanga Laurent Falay con sede ad Osimo in Via Ungheria n. 131, C.F. 93135750425, di provvedere a propria cura e spesa di quanto segue:

  • Verifica statica e strutturale da parte di tecnici specializzati ed attuazione degl’ interventi previsti dalle vigenti normative edilizie di cui al DPR 380/2001 ss.mm.ii, al Dlg. 42/2004 ss.mm.ii. ed al Decreto del 17/01/2018 ss.mm.ii – Norme tecniche per le costruzioni, per la messa in sicurezza con eliminazione dei pericoli presenti ai fini della pubblica e privata incolumità, relativo al fabbricato della Chiesa di Santa Maria della Neve, sita in Via Marcelletta individuato al Nuovo Catasto Urbano del Comune di Osimo al foglio n. 58 particella  “lettera A” e particella n. 50 sub 3; 
  • Asportazione del guano con pulizia e sanificazione di tutti i vani interni del fabbricato della Chiesa di Santa Maria della Neve, sita in Via Marcelletta individuato al Nuovo Catasto Urbano del Comune di Osimo al foglio n. 58 particella  “lettera A” e particella n. 50 sub 3; 
  • Ripristino di tutte le chiusure verticali ed orizzontali al fine di evitare l’ingresso di volatili all’interno del fabbricato della Chiesa di Santa Maria della Neve, sita in Via Marcelletta individuato al Nuovo Catasto Urbano del Comune di Osimo al foglio n. 58 particella  “lettera A” e particella n. 50 sub 3; 
  • Che quanto sopra espresso venga eseguito entro e non oltre il termine di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della presente Ordinanza Sindacale;

DISPONE

1 – Che copia della presente ordinanza venga pubblicata all’Albo Pretorio di questo Comune e notificata al legale rappresentante della Parrocchia Santa Maria della Misericordia, Parroco Lwanga Laurent Falay, residente in Via Ungheria n. 131 – 60027 Osimo (An).

2 – Che il  Comando  di  Polizia  Locale  è  incaricato  di  controllare  l’ esecuzione della  presente Ordinanza Sindacale;

3 – Che la  presente Ordinanza Sindacale   venga  trasmessa  in copia a:

   _Comando Polizia Locale – SEDE-

_Dipartimento Affari Generali          – SEDE-

_Arcidiocesi Ancona – Osimo Piazza del Senato 7 –  60100 – Ancona

_Prefetto di  Ancona protocollo.prefan@pec.interno.it

AVVERTE

Che in caso di inadempienza a quanto prescritto dal presente atto si procederà alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 650 del Codice Penale, a carico degli inadempienti.

Eventuali danni a cose  persone, derivante dal mancato rispetto del presente provvedimento saranno a carico del destinatario del presente atto che ne risponderanno in via civile, penale ed amministrativa.

Che avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso:

  entro 60 giorni dalla data del suo ricevimento, al Tribunale Amministrativo  Regionale – T.A.R. delle Marche;

  entro 120 giorni sempre dalla data del suo ricevimento, al Presidente della Repubblica ai sensi di legge.

       Osimo, li 17/06/2021                                                                                              

      IL  SINDACO
Dott. Simone Pugnaloni

ALLEGATI