ASSISTENZA PER L’AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE PERSONALE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA’

ASSISTENZA PER L’AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE PERSONALE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA’

INTERVENTI “EMERGENZA COVID-19” RELATIVI ALL’ASSISTENZA PER L’AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE PERSONALE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA’ FISICHE O SENSORIALI – A.S. 2020/2021

 L’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE N. XIII

CAMERANO, CASTELFIDARDO, LORETO, NUMANA, OFFAGNA, OSIMO, SIROLO – COMUNE CAPOFILA: OSIMO

RENDE NOTO CHE 

In esecuzione della Deliberazione della Giunta Regionale n. 895 del 13.07.2020del Decreto Regione Marche n. 243/SPO del 24.07.2020 

PER L’ANNO SCOLASTICO 2020/2021 SONO PREVISTI INTERVENTI “EMERGENZA COVID-19” RELATIVI ALL’ASSITENZA PER L’AUTONOMIA E LA COMUNICAZIONE PERSONALE DEGLI ALUNNI CON DISABILITA’ FISICHE O SENSORIALI 

Possono accedere ai benefici di cui al presente bando i cittadini residenti nei Comuni dell’A.T.S. n. XIII – Camerano, Castelfidardo, Loreto, Numana, Offagna, Osimo e Sirolo.

  1. TEMPI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI CONTRIBUTO E  DELLE RENDICONTAZIONI DI SPESA DA PARTE DEI DESTINATARI DEGLI INTERVENTI

Gli interventi previsti dalla DGR n. 895/2020 posti in essere dal Comune di Osimo Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XIII a favore degli alunni con disabilità sensoriale sono i seguenti:

  1. assistenza all’autonomia e alla comunicazione in ambito domiciliare 
  2. sussidi e supporti all’autonomia
  3. adattamento testi scolastici 
  4. frequenza di scuole o corsi presso istituti specializzati

A.1) DOMANDA DI CONTRIBUTO DA INOLTRARE DA PARTE DELLE FAMIGLIE AL COMUNE DI OSIMO CAPOFILA DELL’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE XIII 

Le famiglie devono inoltrare al Comune di Osimo Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XIII la domanda di contributo per l’attivazione degli interventi di cui alle lett. A), B) e C) utilizzando il modello di cui all’Allegato “B”con allegata la documentazione ivi richiesta. A seguito dell’istruttoria l’ufficio preposto all’accoglimento delle domande ne stabilisce l’ammissibilità; ciò costituisce titolo per accedere al contributo relativo all’assistenza all’autonomia e alla comunicazione in ambito domiciliare e/o ai sussidi e supporti all’autonomia e/o all’adattamento dei testi scolastici. 

Per quanto riguarda gli interventi di cui alla lett. B) la famiglia deve richiedere l’autorizzazione e presentare il preventivo del sussidio o del supporto all’autonomia che si intende acquistare utilizzando l’Allegato “C”.  L’Ufficio valuta, oltre alla domanda presentata, il preventivo e autorizza/non autorizza l’acquisto nel rispetto delle disposizioni previste nell’allegato “A” della DGR n. 895/2020; solo a seguito dell’autorizzazione il richiedente potrà procedere all’acquisto ed ottenere successivamente il rimborso. 

Anche per quanto riguarda l’intervento di adattamento dei testi scolastici, l’utente deve, inoltre, richiedere l’autorizzazione dietro presentazione del preventivo di spesa rilasciato dal soggetto scelto per l’adattamento dei testi utilizzando l’Allegato “C”. L’Ambito Territoriale Sociale XIII valuta, oltre alla domanda presentata, il preventivo e procede, con esplicita nota, ad autorizzare/non autorizzare l’acquisto dei testi adattati nel rispetto delle disposizioni previste nell’allegato “A” dalla  DGR n. 895/2020. A seguito dell’autorizzazione l’utente potrà richiedere l’adattamento dei testi al soggetto prescelto. Non appena ricevuta la fattura da parte del soggetto scelto per l’adattamento dei testi, il beneficiario provvede a trasmetterne copia all’Ente capofila dell’Ambito Territoriale Sociale e a richiedere la liquidazione dell’anticipo utilizzando l’Allegato “C1”. L’Ambito Territoriale Sociale XIII, quindi, liquida al beneficiario un acconto pari al 70% (100% nel caso di un ISEE inferiore ad € 10.632,94) dell’importo della fattura qualora tale importo sia pari o inferiore all’importo autorizzato. Nel caso in cui l’importo della fattura risultasse superiore all’importo autorizzato dall’ATS, il 70% (100% nel caso di un ISEE inferiore ad € 10.632,94) deve essere comunque calcolato sull’importo autorizzato. La famiglia ricevuto l’acconto provvede  entro i successivi  15 giorni al pagamento dell’intero importo della fattura anticipando il restante 30%.

Per la frequenza di scuole o corsi presso istituti specializzati di cui alla lett. d) gli interessati devono presentare domanda all’Ambito Territoriale Sociale XIII, utilizzando il modello di cui all’Allegato “B1 con allegata la documentazione ivi richiesta. A seguito dell’istruttoria l’ufficio preposto all’accoglimento delle domande ne stabilisce l’ammissibilità a cotributo; ciò costituisce titolo per accedere al rimborso del costo sostenuto per la retta.

A.2) RENDICONTAZIONE DELLE SPESE SOSTENUTE DA PARTE DELLE FAMIGLI DA INOLTRARE AL COMUNE DI OSIMO CAPOFILA DELL’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE XIII

Assistenza all’autonomia e alla comunicazione in ambito domiciliare

Le famiglie, le cui domande siano state riconosciute ammissibili dall’ufficio preposto, ricevono il contributo in via anticipata in due tranches: 

– I^ tranche entro il mese di settembre 2020 pari a 6 mensilità; 

– II^ tranche entro il mese di febbraio 2021 pari alle successive 6 mensilità di cui 4 mensilità per la conclusione dell’anno scolastico 2020/2021 e 2 mensilità per il periodo estivo luglio/agosto 2021, previa rendicontazione di almeno l’80% dell’importo liquidato come I^ tranche. 

Nel mese di settembre 2021 la famiglia dovrà produrre la rendicontazione del restante 20% del I° semestre e la rendicontazione del II° semestre attraverso documentazione fiscale quietanzata. 

La rendicontazione da parte della famiglia va effettuata utilizzando l’Allegato “D” che va inoltrato all’ufficio preposto unitamente alla documentazione ivi richiesta compresi gli Allegati “E” ed “F” redatti a cura dell’operatore incaricato dell’assistenza all’autonomia e alla comunicazione.

Nel caso in cui dalla rendicontazione prodotta risulti che la famiglia non abbia interamente utilizzato il contributo liquidato per l’a.s. 2020/2021 si procederà ad un conguaglio con il contributo spettante per il successivo anno scolastico, fatta eccezione per gli studenti che termineranno il ciclo di studi in qual caso la somma non utilizzata andrà recuperata.

Sussidi o supporti per l’autonomia

Le famiglie, le cui domande siano state riconosciute ammissibili dall’ufficio preposto, devono presentare all’Ente capofila dell’Ambito Territoriale Sociale, a dimostrazione delle spese sostenute, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà di cui all’Allegato “G” con allegata la documentazione ivi richiesta. 

Adattamento dei testi scolastici

Ai fini del rimborso del restante 30% le famiglie devono, entro 10 giorni dall’avvenuto pagamento della fattura, presentare all’Ente capofila dell’Ambito Territoriale Sociale la rendicontazione del costo complessivo dell’adattamento dei testi utilizzando il modello di cui all’Allegato “H con allegata la documentazione ivi richiesta. Il medesimo allegato viene utilizzato anche dalle famiglie che hanno ottenuto il 100% del contributo in anticipo quale dichiarazione dell’effettivo pagamento della fattura al soggetto scelto per l’adattamento dei testi.

Frequenza di scuole o corsi presso istituti specializzati

I destinatari dell’intervento, le cui domande siano state riconosciute ammissibili a contributo dall’ufficio preposto, devono presentare all’Ambito Territoriale Sociale XIII idonea documentazione di spesa fiscalmente valida a dimostrazione delle spese sostenute per la retta.

A.3)  ACCESSO AI CONTRIBUTI

Le domande di accesso al bando devono essere redatte  sull’apposita modulistica allegata al presente bando e inoltrate a mezzo posta raccomandata A/R all’indirizzo Comune di Osimo – Piazza del Comune, 1  – 60027 Osimo (AN), a mezzo PEC all’indirizzo comune.osimo@emarche.ito consegnate, previo appuntamento telefonico ai numeri 071/7249 248 -223 – 296, all’Ufficio Protocollo del Comune di Osimo Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XIII in Piazza del Comune, 1 – 60027 Osimo. 

Alla domanda dev’essere obbligatoriamente allegata la documentazione elencata negli allegati B) e B1).

È facoltà dei richiedenti con ISEE pari o inferiore ad € 10.632,94 allegare alla domanda la Dichiarazione ISEE in corso di validità.

Le informazioni assunte dal Comune di Osimo Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XIII, in relazione al procedimento, sono soggette alle norme sulla riservatezza dei dati. Con la presentazione della domanda, il Dichiarante autorizza il trattamento dei dati personaliai sensi dell’art. 13, Regolamento 2016/679/UE.

L’autenticità della sottoscrizione delle autocertificazioni e delle dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà sono soggette alla disciplina del D.P.R. 445/2000 quanto a modalità e responsabilità conseguenti.

Il presente avviso e la relativa modulistica vengono pubblicati sul sito internet del Comune di Osimo Capofila dell’Ambito Territoriale Sociale XIII.

Per informazioni è possibile contattare: l’Ufficio di Coordinamento dell’Ambito Territoriale Sociale XIII al numero 071/7249327. Ricevimento al pubblico solo su appuntamento. 

Osimo, 28.07.2020                                

IL COORDINATORE ATS XIII
  F.to Dott.ssa Alessandra CANTORI

ALLEGATI